Principali Elementi di Biologia

Regime Alimentare del Silurus glanis


Tabella I ricapitolativa, mostrante la composizione del regime alimentare degli avannotti di siluro: (semplificata dal TAMAS 1970 e dal PINTER 1977)

Avannotti

Alimenti consumati in percentuale

Età

(giorni)

Taglia

(cm)

Cladoceri

Cyclopides

Ostracodes

Chironomi

Altre larve d’insetti

12

2,5

100

-

-

-

-

16

2,8

38,3

25,5

6,4

25,5

4,2

19

2,9

50

20

3

20

7

22

4,3

60

10

-

25

5

26

4,6

5,9

8,8

5,9

67,6

11,7

28

5,0

70

5

-

10

15

34

5,8

19,3

33,9

12,9

19,3

14,5

38

6,2

23,4

11,6

15,6

27,3

22,1

Cladoceri (zooplancton); Cyclopides (piccolo crostaceo); Ostracodes (piccolo crostaceo); Chironomi (larve di insetti).


Grazie alla tabella I, è possibile rilevare come il regime alimentare degli avannotti è composto in gran parte di zooplancton e invertebrati bentonici (larve d'insetti, lombrichi e molluschi). Quest’alimentazione non è specifica del Silurus glanis, ma la si può ritrovare nella maggior parte degli avannotti d’acqua dolce. E’ nel corso della sua crescita che il siluro acquisisce degli elementi specifici nel suo regime alimentare. Anche secondo Tleouov e Gouseva 1997, poi Stolyarov 1985, il regime alimentare degli avannotti e dei piccoli siluri è il seguente:

· Per gli individui aventi una taglia compresa tra 1,25 e 2,11 cm, l’alimentazione è essenzialmente composta d’organismi bentonici, di detriti vegetali e di larve di pesci.

· A partire dai 3 cm fino agli 8,4 cm l’alimentazione è simile, ma comporta in più del pesce.

· Da 8,4 cm a 13,3 cm, l’85% delle prede sono dei pesci (barbi, gardon, scazzoni).

· A partire da secondo anno di vita, il siluro è pressoché totalmente ittiofago (98% delle prede sono pesci), tra cui risaltano: scazzoni, carpe, alborelle, barbi, carassi e cavedani.

Dunque è il carattere ittiofago che va a predominare!


Alimentazione degli adulti

Il siluro è un predatore essenzialmente ittiofago, la dieta  è al 98% composta di pesce vivo (Stolyarov 1985), con uno spettro alimentare molto ampio: brème, carpe, sandre, gardons, siluretti, luciperca, lucci, tinche, carassi, cavedani e anguille  (Stolyarov 1985, Orlava e Popava 1976).

Tabella II, indicante le specie consumate dal Silurus glanis, stabilite grazie all’esame del contenuto dello stomaco di siluri adulti in Francia (PINTER, 1976)

Nome Latino

Nome Italiano

Giugno

Luglio

Agosto

Settembre

Abramis ballerus

 

 

 

X

 

Abramis brama

Brème comune

X

X

X

X

Abramis sapa

 

X

 

X

 

Acerina schraetzer

Acerina

 

X

X

 

Alburnus alburnus

Alborella

X

X

 

 

Aspro streber

 

 

 

X

X

Aspro zingel

 

 

X

 

 

Barbus meridionalis

Barbo canino

X

X

 

 

Blicca bbjoernkna

Brème bordelière

X

X

X

 

Carassius carassius

Carassio

 

X

X

 

Cyprinus carpio

Carpa

 

X

 

 

Astacus sp.

Gambero di fiume

 

X

 

 

Rana sp.

 

 

 

X

X

Leuciscus cephalus

Cavedano

 

X

X

 

Leuciscus idus

 

X

X

X

 

Lota lota

Bottatrice

 

 

 

X

Lymnayos sp.

 

 

 

X

 

Misgurnus fossilis

 

 

 

X

 

 

Molluschi bivalve

 

 

X

 

Pelecus cultratus

 

 

 

X

 

Perca fluviatilis

Pesce Persico

 

X

X

 

 

Topo di campo

 

 

X

X

 

Topo muschiato

 

 

 

X

Silurus glanis

Siluro

 

X

X

 

Come mostra la tabella II le specie predabili possono non essere solamente pesci, ma appartenere a diverse superclassi: Molluschi, Insetti, Anfibi, Crostacei (gamberi), Mammiferi (ratti) e Uccelli. La vasta gamma di prede predate dal siluro, mostra il carattere opportunista di questo pesce, ad esempio, nei fiumi dove i muggini (Mugil cephalus) sono presenti in gran quantità (Rodano, Loira e Po), essi sono ricercati e cacciati assiduamente, pur non essendo prettamente una specie d'acqua dolce e per cui non ben conosciuta dal siluro (Cloux, Duchesse, Fromentin 1996). 


In Italia sono stati esaminati gli stomaci di 97 esemplari catturati nel basso del corso del fiume Po con lunghezza da cinque a 116 cm. Solo 65 dei 97 stomaci sono però risultati pieni. Dagli studi effettuati su quelli con lo stomaco pieno si sono potuti creare due gruppi di siluri, quelli con lunghezza minore a 32 cm e quelli con lunghezza maggiore. Nella dieta dei siluri di lunghezza inferiore ai 32 cm non compaiono pesci, mentre al di sopra di questa misura sono la componente fondamentale dell'alimentazione: il siluro adulto diventa ittiofago al 98%. 

 

Contenuto dello stomaco di siluri di lunghezza inferiore a 32 cm catturati nel fiume Po


Non è molto facile capire con sicurezza quanto cibo può essere ingerito ogni giorno da un siluro. Questo dipende dalle dimensioni del soggetto, dalla temperatura dell'acqua e dal periodo dell'anno. Di sicuro le leggende di divoratore insaziabile, sono ormai decadute, perché smentite dalle prove fino ad ora acquisite. 


In media i siluri più piccoli hanno un fabbisogno energetico molto elevato e possono arrivare ad ingerire fino al 10% del loro peso, mentre invece, questo valore scende per gli adulti al 1-2%. La fase di digestione è condizionata dalla temperatura dell'acqua, più la temperatura è alta e più velocemente è digerito il cibo.

 

Tempo impiegato dal siluro per digerire le prede in base alla temperatura dell'acqua

Temperatura dell'acqua in gradi centigradi

Tempo in ore

0 - 2

216

8 - 10

72

13 - 14

48

20 - 25

24

Dalla tabella III risulta evidente (a differenza di un essere umano che ne necessita almeno 3) che il siluro in estate ha bisogno di un solo pasto quotidiano, e che lo digerisce nell'arco della giornata. Bisogna poi tenere conto che il pasto dovrà essere guadagnato, e questo non è sempre facile, infatti, il predatore è abituato a lunghi periodi di inattività in attesa del momento opportuno per dare inizio alla caccia. Le scorte di grasso, messe da parte in periodi migliori, gli permettono anche 3 mesi di completa apatia, appoggiato sul fondale, dove le uniche energie consumate saranno quelle per la respirazione branchiale.

Il Cannibalismo è una componente essenziale dell'autocontrollo delle popolazioni di Silurus glanis


INDIETRO  

Home

AVANTI

Catfishing World - Copyright © 2015-2024 - All Rights Reserved - Designed by Yuri Grisendi

Privacy Policy